Visual Studio 2010 Beta 2 e .NET Framework 4.0

Gli abbonati a MSDN da oggi possono scoprire le significative innovazioni che saranno apportate nei vari prodotti. Nuove opzioni di testing in Visual Studio 2010 garantiranno codice di qualità. I miglioramenti all’ambiente integrato di sviluppo permetteranno agli sviluppatori che progettano applicazioni, scrivono codice, eseguono test o debug di implementare lavorare con una tipologia sempre più ampia di applicazioni.
Strumenti per lo sviluppo con Windows 7 e Microsoft SharePoint 2010, nuovi binding “drag and drop” per Silverlight e Windows Presentation Foundation, e l’interoperabilità con tecnologie innovative, come gli strumenti per la gestione dei database, l’integrazione di ASP.NET MVC (Model View Controller), il supporto allo standard UML (Unified Modeling Language), l’integrazione con Expression per lo sviluppo e il design delle applicazioni, oltre al supporto multi-core, consentiranno agli sviluppatori di dare piena vita ai loro progetti.

Con la versione 4 gli sviluppatori potranno distribuire più agevolmente il runtime del .NET Framework grazie a una riduzione dell’81% della dimensione utilizzando il Client Profile. Altri vantaggi di .NET Framework 4 sono il supporto degli standard di settore, l’inserimento di DLR (Dynamic Language Runtime) che amplierà la scelta dei linguaggi, il nuovo supporto per applicazioni middle-tier ad alte prestazioni (programmazione parallela, workflow e applicazioni orientate ai servizi) e la compatibilità con le versioni precedenti grazie all’installazione side-by-side.

“Oggi gli sviluppatori si trovano a lavorare in ambienti esigenti, complessi e stressanti; la prossima versione di strumenti e tecnologie contribuirà a semplificare il processo di sviluppo, dalla progettazione al deployment, e consentirà di utilizzare le competenze e conoscenze già acquisite per realizzare software migliore, più velocemente” ha dichiarato S. Somasegar, Senior Vice President, Developer Division di Microsoft. “È giunto il momento di provare le funzionalità di questa nuova versione, che coprono ogni aspetto dello sviluppo da Windows 7 a SharePoint, dal supporto alla collaborazione fino alla gestione del ciclo di vita del software”.

Con l’offerta “Ultimate” i sottoscrittori attivi di MSDN Premium al momento del lancio passeranno a un livello superiore di Visual Studio 2010 senza costi aggiuntivi. Ciò consentirà l’accesso a una quantità senza precedenti di risorse, tra cui i diritti di utilizzo per test e sviluppo dei software server Microsoft (inclusi Windows Server 2008 R2 e Microsoft SQL Server 2008), Microsoft Office e degli strumenti avanzati di Visual Studio.

“La versione 2010 non è solo innovazione di prodotto, ma aiuta i clienti a trarre maggiori vantaggi dal loro investimento” ha affermato Dave Mendlen, Sr. Director of Developer Marketing di Microsoft. “L’offerta ‘Ultimate’ e i benefici per i sottoscrittori MSDN offrono agli sviluppatori l’accesso a strumenti di alta qualità, il training, il supporto prioritario nei forum community Microsoft, creando allo stesso tempo maggior valore per le aziende”.

Microsoft ha semplificato anche la linea di prodotti per Visual Studio 2010 e ha annunciato i prezzi. Nella prossima versione i clienti saranno in grado di scegliere tra tre versioni principali di Visual Studio 2010:

  • Microsoft Visual Studio 2010 Ultimate con MSDN: la suite completa di strumenti per la gestione del ciclo di vita delle applicazioni che garantisce risultati di qualità, dalla progettazione alla distribuzione per tutti i team di sviluppo.
  • Microsoft Visual Studio 2010 Premium con MSDN: un insieme completo di strumenti che aiutano a creare applicazioni software di elevata qualità e scalabili.
  • Microsoft Visual Studio 2010 Professional con MSDN: lo strumento essenziale che permette a tutti gli sviluppatori l’implementazione delle loro idee in modo semplice.

Inoltre oggi Microsoft ha rivelato nuovi vantaggi per i sottoscrittori MSDN, tra cui:

  • Accesso illimitato a Visual Studio Team Foundation Server 2010 (al momento del rilascio), un prodotto server che riduce i rischi e i costi legati allo sviluppo software aumentando la collaborazione tra i team.
  • Sviluppo su Azure: i sottoscrittori di MSDN Premium saranno in grado di sviluppare sulla piattaforma Windows Azure (la piattaforma Microsoft per i servizi di cloud-computing) usufruendo gratuitamente di un certo numero di ore CPU, storage, trasferimento dati, database SQL Azure e .NET Services.
  • Corsi di E-learning in omaggio,fino a 40 ore all’anno per sottoscrittore.

Per favorire l’accesso degli sviluppatori a un gran numero di risorse in linea in modo più razionalizzato, Microsoft ha aggiornato anche il sito Web di MSDN, che presenta ora un’interfaccia utente aggiornata, una versione più veloce della MSDN Library e più risorse per la community.

Scrivi un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *