TechNet Security Days il 16 febbraio

Dopo un’introduzione sulla strategia business ready security, seguiranno sessioni di approfondimento sui diversi scenari e sulle tecnologie disponibili, a cominciare da Forefront Threat Management Gateway 2010, il successore di ISA Server. Inoltre verranno presentate tutte le nuove tecnologie Microsoft Forefront a protezione della messaggistica, delle infrastrutture di collaborazione e di gestione delle identità e degli accessi.

Scopri una nuova generazione di soluzioni per la protezione dei sistemi informativi, per aiutare le aziende a lavorare in libertà e sicurezza, senza preoccuparsi di malware e altre minacce.

Keynote – Business Ready Security

La keynote in streaming presenterà i temi principali della strategia Business Ready Security e illustrerà brevemente i principali scenari che verranno approfonditi successivamente nelle sessioni tecniche in agenda.

Chat interattiva con gli speaker di tutte le sessioni

Durante la chat potrai comunicare in tempo reale con gli speaker.

Rountable – sessione di Q&A

La sessione di Live Meeting presenterà i principali temi emersi durante la chat della mattina e sarà occasione per rispondere a ulteriori domande sulle sessioni di approfondimento in agenda.

SESSIONI ON DEMAND

Percorso Secure Messaging and Collaboration
Forefront Protection 2010 for Exchange
La nuova release di Forefront per Exchange continua a garantire protezione avanzata per i sistemi di messaggistica sia dal punto di vista antimalware sia da punto di vista di content filtering e antispam. Nella sessione verranno descritte le caratteristiche di integrazione con Exchange, aspetti di configurazione e di gestione.
Forefront contro lo SPAM!
La nuova versione di Forefront per Exchange 2007 e 2010 e l’aggiornamento di Antigen 9 per i server Exchange 2003 hanno introdotto importanti cambiamenti nel filtraggio dello spam. La sessione dettaglia le nuove funzionalità di filtraggio a livello di connessione, di protocollo e di contenuto.
Protezione da spam, virus e malware della posta aziendale con il servizio Forefront Online Protection for Exchange
Forefront Online Protection for Exchange è uno dei servizi dell’offerta Software+Services di Microsoft, e offre una protezione a più livelli per la nostra infrastruttura di posta contro spam, virus, malware e contenuti non autorizzati. In questa sessione vedremo come Forefront Online Protection for Exchange ci consenta di proteggere in modo semplice la nostra infrastruttura Exchange sfruttando i servizi ospitati nei datacenter Microsoft in Europa e nel resto del mondo.
Forefront Protection 2010 for Sharepoint
La protezione delle librerie Sharepoint con Forefront permette di garantire un accesso sicuro ai documenti aziendali dalla rete interna o da internet e di poter applicare facilmente le policy aziendali relative a contenuti consentiti. La sessione presenta le caratteristiche di protezione che sono messe a disposizione con Forefront per Sharepoint.
Forefront Security for Office Communication Server
Forefront Security per OCS permette di rendere sicure le comunicazioni attraverso i sistemi di collaborazione, eliminando i possibili pericoli derivanti da diffusione malware scambiato tramite chat. Inoltre, il controllo che può essere implementato permette di filtrare contenuti non leciti o confidenziali che non possono essere scambiati con network IM federati o pubblici su Internet. La sessione descrive le funzionalità di Forefront per OCS e la sua gestione.
Forefront Unified Access Gateway – overview
La semplificazione della gestione degli accessi remoti è un problema molto sentito sia dalle grandi che dalle piccole imprese: poter permettere a dipendenti, fornitori di accedere in modo sicuro dai più disparati device è ormai una necessità di business. Con Forefront Unified Access Gateway è possibile garantire accesso alle applicazioni e ai dati in modo sicuro attraverso differenti modalità: portale, SSL VPN, Direct Access. La sessione presenta una panoramica di tutte le funzionalità di pubblicazione e di controllo che sono messe a disposizione da UAG.
Pubblicazione sicura di applicazioni con Forefront UAG 2010 e Direct Access
Forefront Unified Access Gateway 2010 permette di esporre su Internet applicazioni e servizi in modo sicuro, utilizzando diverse tecnologie di accesso remoto. Verranno presentati i vari scenari di pubblicazione abilitati dal prodotto, inclusa l’integrazione con Direct Access, la nuova tecnologia VPN presente nei sistemi operativi Windows 7 e Windows Server 2008 R2.

Percorso Secure Endpoint

Forefront Client Security v.1 & v. next
La soluzione Forefront Client Security per la protezione completa dei sistemi operativi client e server viene analizzata nei suoi aspetti di caratteristiche funzionali, architetture implementative e gestione. Verranno descritte brevemente le principali novità della prossima release.  
TMG: questo sconosciuto? Ancora per poco!
La sessione è suddivisa in tre parti e si prefigge l’obiettivo di illustrare le nuove funzionalità di Forefront Threat Management Gateway (TMG), entrando nel vivo di ogni singola parte ponendosi tutti i dubbi di chi, come me, deve affrontare una migrazione, un’installazione o fornire una consulenza. La mia esperienza al vostro servizio! In questa prima parte vedremo insieme un overview e alcune nozioni di deploy del nuovo TMG.  
TMG: URL Filtering e antimalware
In questa sesconda parte della sessione approfondiremo le capacità di URL filtering del nuovo TMG con alcune slide e un breve LAB e proseguiremo con le funzionalità anti malware.  
TMG: HTTPs Inspection e NAT
Concluderemo l’approfondimento di TMG analizzando nel dettaglio le nuove funzionalità di HTTPs inspection e NAT della nuova versione del prodotto.  

 

Percorso Identity and Access management

Gestione delle identità con FIM 2010
Forefront Identity Manager (FIM) 2010 permette di automatizzare i processi per la gestione di account, credenziali e profili in infrastrutture IT complesse. La presentazione illustra le nuove funzionalità di policy management, group management e workflow che sono state introdotte in FIM rispetto alla precedente versione del prodotto, Identity Lifecycle Manager 2007.  
Gestione del ciclo di vita di smart card e certificati digitali con FIM-CM 2010
FIM-CM è il modulo per la gestione workflow-based di smart card e certificati digitali X.509 incluso in Forefront Identity Manager 2010. La presentazione descrive architettura, funzionalità ed alcuni tipici scenari di utilizzo del prodotto (automazione dei processi emissione, rinnovo, revoca di certificati digitali e smart card).  
Meccanismi di autenticazione Anti phishing con Windows Cardspace 2.0
Sia che si progetti un sistema di autenticazione aziendale, intra-aziendale federato oppure di siti Web è necessario considerare vari aspetti di sicurezza e protezione dell’identità dell’utente. Windows Cardspace 2.0 si integra completamente da un punto di vista architetturale nel disegno dell’ Identity Metasystem e tecnologico con ADFS 2.0 e WIF. All fine della sessione vedremo come aggiungere il supporto a CardSpace 2.0 allo scenario realizzato nella sessione ADFS 2.0 : Evoluzione del Single Sign On e Federation.  
Gestire Windows Identity Foundation
Da novembre 2009 è presente un nuovo componente nel framework .NET 3.5 : WIF – Windows Identity Foundation. WIF permette agli sviluppatori di realizzare soluzioni Claims-aware e integrarsi facilmente con ADFS 2.0 e custom Security Token Services. In questa sessione vedremo come gestire da un punto di vista sistemistico le soluzioni realizzate con WIF e quali semplificazioni porterà all’interno dell’infrastruttura sistemistica.  

 

Percorso Sicurezza di infrastruttura e informazioni – Windows Server e Windows 7

Protezione dei dati aziendali con AD Rights Management Services 2008
Active Directory Rights Management Services 2008 è la tecnologia Microsoft per la protezione identity- e policy-based dei dati aziendali. La presentazione descrive architettura e funzionalità del prodotto, ed illustra i principali scenari di utilizzo abilitati dalle integrazioni con altri componenti della piattaforma Microsoft (MOSS 2007, Exchange 2010)  
Network Access Protection (NAP): la soluzione di policy enforcement in Windows Server 2008 R2
L’esposizione dei client a software maligni (virus e worms), continua ad aumentare. Questi programmi possono sfruttare un sistema non protetto o configurato in modo errato per ottenere accesso e diffondersi nella rete aziendale. Gli amministratori possono sfruttare Network Access Protection (NAP) di Microsoft per ridurre i rischi legati a questi software maligni. NAP è un insieme di componenti del sistema operativo, presenti in Windows Server 2008, Windows Server 2008 R2, Windows Vista e Windows 7, che forniscono una piattaforma utile a garantire che i client di una rete privata siano mantenuti conformi ad un insieme di regole definite dagli amministratori di rete. In questa sessione analizzeremo i componenti e il funzionamento di NAP in diverse configurazioni.  
Active Directory Technologies – ADFS 2.0 : Evoluzione del Single Sign On e Federation
In questa sessione partiremo con una breve overview dei concetti della Claims-Based Security che stanno alla base di ADFS 2.0 per proseguire sulle caratteristiche della nuova versione di ADFS per gli scenari di Single Sign On e Federation. Infine vedremo come ADFS 2.0 sia integrabile con le applicazioni custom, le soluzioni Microsoft come Sharepoint 2007 e 2010 ed interoperabile con altri prodotti Open Source.  
Windows Server 2008 R2: novità nelle funzionalità per la sicurezza
Sessione introduttiva sulle novità di Windows Server 2008 R2 dal punto di vista della sicurezza, sia a livello di architettura che di funzionalità, con una panoramica su App Locker, Direct Access, NAP e BitLocker to Go.  
Caratteristiche di sicurezza in Essential Business Server
In questo training verranno affrontati tutti gli aspetti legati alla sicurezza di EBS. Da Forefront Threat Management Gateway a Exchange 2007 Gate. Tutte le funzioni firewall, anti-virus e anti spam per una rete sicura e protetta.  
Windows 7: nuove funzionalità di sicurezza
In questa sessione verranno illustrate le novità di Windows 7 dal punto di vista della sicurezza degli utenti, la sicurezza dei dati memorizzati nei computer aziendali, l’accesso sicuro alla rete anche da remoto, gli strumenti per il blocco delle applicazioni non autorizzate e le novità degli strumenti di auditing.  
Internet Explorer 8: architettura e funzionalità di sicurezza
Questa sessione è dedicata all’approfondimento delle novità che Internet Explorer 8 porta dal punto di vista della sicurezza, grazie a una nuova architettura, un controllo maggiore sugli ActiveX, nuove funzionalità anti-malware e anti-phishing e nuovi strumenti per la protezione della privacy degli utenti.  
Internet Explorer 8: gestione centralizzata tramite Group Policy
In ambito aziendale è fondamentale poter gestire in modo centralizzato la configurazione e la sicurezza del browser. In questa sessione vedremo insieme come utilizzare al meglio le Group Policy di Active Directory per configurare in modo centralizzato Internet Explorer 8.  
Windows Server 2008: sicurezza
Durante le sessioni sono presentate le tecnologie per la sicurezza del sistema, della rete e delle informazioni presenti in Windows Server 2008.  
Implementare la Domain Isolation
La tecnica di isolamento del dominio è uno strumento importante per garantire la sicurezza e la funzionalità di una rete basata su tecnologia Microsoft. In questa sessione saranno illustrati i concetti fondamentali e illustrate le tecniche di implementazione.  
User Account Protection e Service Hardening
Dal punto di vista della sicurezza del sistema, Windows Vista presenta importanti funzionalità che tendono a ridurre la superficie di attacco e le possibilità di intrusione di malware. Tra queste tecnologie particolarmente importanti sono User Account Protection e Service Hardening.  
Tecnologie per la protezione dei dati in Windows Vista
In questo webcast passeremo in rassegna le funzionalità di Bitlocker, di RMS client e delle altre tecnologie dedicate alla protezione dei dati.  
Windows Vista: gestione e sicurezza
In questa sessione verranno analizzate le funzionalità per la sicurezza e la gestione di Windows Vista e Internet Explorer 7.  

Riferimenti sul Web

http://www.microsoft.com/italy/securitydays/

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *