Street Slide: la nuova frontiera della navigazione virtuale

Esistono molti sistemi di navigazione, come Bing Maps e Google Street View, che permettono agli utenti di visitare virtualmente diversi luoghi, navigando attraverso immagini ruotabili a 360°.
Questo tipo di immagini (denominate bubbles, bolle) tuttavia non consente una navigazione fluida tra di esse, non rendendo bene la sensazione dello spostamento continuo tra diversi blocchi di una città ad esempio.

In pratica la navigazione all’interno di un sistema come i suddetti procede a scatti, dato che le varie fotografie, pur essendo collegate tra di loro, sono comunque dei “pezzi” singoli.
Per rispondere a questa problematica Microsoft sta lavorando su Street Slide, un sistema che si basa su flussi di immagini provenienti da diverse prospettive che permettono di ottenere una navigazione fluida e molto realistica dei luoghi che si desidera esplorare.

Questo risultato viene ottenuto tramite una costruzione dinamica del panorama osservato dall’utente che supera le limitazioni dei sistemi “rivali”, dando un forte senso di realismo a tutta la scena e consiste nell’unione di diverse inquadrature, in modo da creare un’unica grande striscia da navigare da parte a parte e dotata di informazioni fondamentali su nomi delle strade, punti di interesse, ecc.
Il progetto è ancora in fase di realizzazione presso i laboratori Microsoft Research e non è ancora stata indicata una data di rilascio precisa.

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *