Plantbook: il pc del futuro che rispetta l’ambiente

Oggi più che mai una delle sfide più importanti che l’umanità tutta è chiamata ad affrontare è la tutela del patrimonio naturale e il rispetto per l’ambiente che ci circonda.
A questo principio sembra ispirarsi anche la tecnologia informatica del futuro, così come l’idea innovativa di due designer, Seunggi Baek e Hyerim Kim, che insieme hanno progettato un notebook la cui tecnologia si ispira alla comune pianta di bambù.
Come quest’ultima infatti anche il nuovo notebook ricava la sua energia direttamente dall’acqua. E alla pianta di bambù è ispirata altresì la sua forma cilindrica, una volta chiuso.La grande novità sta soprattutto nell’uso dell’idrogeno-Re come fonte di energia generata dall’elettrolisi dell’acqua. Il plantbook infatti ricava la sua energia semplicemente avvolto su se stesso e immerso in un bicchiere pieno d’acqua. Il livello di ricarica del dispositivo è indicato dalle luci del led mentre un gancio a forma di foglia consente di appendere il dispositivo comodamente alle pareti.

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *