Ne 2012 l’Italia ospiterà le Olimpiadi Internazionali di Informatica

Nel 2012 per la prima volta in Italia si svolgeranno  le Olimpiadi Internazionali di Informatica (IOI- International Olympiad in Informatics). Saranno ospitati l’ultima settimana di Settembre in Lombardia, sul Lago di Garda, tra Sirmione e Montichiari.

Le Olimpiadi, nate per la prima volta nel 1989 su iniziativa dell’UNESCO, e organizzate dall’AICA (Associazione per l’Informatica e il Calcolo Automatico) in collaborazione con il MIUR (Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca), sono giunte alla 23esima edizione e vedono in competizione studenti provenienti da tutto il mondo sotto i 20 anni di età, quattro per ogni nazione, scelti tra ragazzi frequentanti le scuole medie e le scuole superiori.

I partecipanti sono chiamati a risolvere attraverso algoritmi alcuni problemi trasformandoli poi in programmi informatici. Un sofisticato sistema automatico predisposto dall’organizzazione esegue immediatamente i programmi appena creati, per cui i risultati delle prove sono visibili in tempo reale, anche al pubblico che assiste alla manifestazione. In questo modo vengono formulate le graduatorie parziali e finali.

A ogni partecipante viene assegnato un punteggio in base al numero delle prove corrette effettuate entro i limiti di tempo prefissati. Durante una cerimonia ufficiale ha luogo la premiazione con la consegna delle medaglie d’oro, d’argento e di bronzo. Quelle d’oro vengono assegnate a chi è entrato nel primo dodicesimo dei posti in graduatoria; le medaglie d’argento a chi occupa i successivi due dodicesimi e quelle di bronzo a chi si trova negli ulteriori tre dodicesimi.

La prima volta in cui l’Italia ha partecipato alle Olimpiadi risale all’anno2000 a Pechino. Da pochi giorni si è conclusa in Thailandia a Panama City la 23esima edizione.

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *