Microsoft scalda i motori di Internet Explorer 9

Dopo circa un annetto dall’uscita di Internet Explorer 8 Microsoft presenta sul mercato il suo successore, ovvero la versione 9 del browser. Questo perchè, nonostante i grandi miglioramenti della versione 8, l’intento del colosso di Redmond di limitare la perdita di utenti che passano ad altri browser (primo fra tutti Mozilla Firefox) non è andato a buon fine nell’ultimo anno.

Sappiamo bene che Internet Explorer è stato e probabilmente sarà ancora per diverso tempo il leader nel settore dei browser, ma spesso esso viene considerato come un prodotto destinato ad una utenza “media” e soggetto a numerose falle di sicurezza e bug.

Per tale motivo Microsoft ha fatto uno sforzo notevole nella progettazione di Internet Explorer 9, nel tentativo di cambiare questo tipo di convinzione e, secondo quanto riportato da più parti, dovrebbe riuscirci.

La nuova versione del browser si potrà installare solo su Windows 7 e Vista ma non su XP e ha tra i suoi punti di forza una migliore accelerazione hardware ed una maggiore sicurezza. E’ stata anche migliorata la compatibilità con i vari linguaggi di programmazione, anche grazie all’uso di HTML5.

In Internet Explorer 9 i video ed i contenuti multimediali in genere non hanno più bisogno di plug-in ed il loro caricamento è molto più veloce. L’interfaccia è essenziale e volta a lasciare il maggior spazio possibile alla navigazione attraverso le pagine web.

Chiaramente questo è solo un breve post introduttivo sull’argomento e prossimamente, probabilmente, approfondiremo più in dettaglio tutte le funzionalità del “nuovo nato” di casa Microsoft.

Attualmente è disponibile la versione beta di Internet Explorer 9 al seguente indirizzo http://www.beautyoftheweb.com.

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *