Microsoft e Adobe alleati per offrire più sicurezza agli utenti

Per meglio garantire una maggiore sicurezza agli utilizzatori dei propri software, Adobe ha deciso di aderire al Microsoft Active Protections Program (MAPP) al fine di accedere ad un canale preferenziale che garantisce una sorta di accesso anticipato alle “informazioni di sicurezza” relative ai software delle due aziende.
L’ufficializzazione della collaborazione tra le due “big” del software è avvenuta a Las Vegas nel corso del Black Hat USA 2010, evento di riferimento per gli addetti ai lavori della sicurezza informatica.

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *