Investimenti pubblicitari, ripresa ma online in coda

Gli investimenti pubblicitari nel primo bimestre del 2010 sono cresciuti arrivando a sfiorare la soglia di 1,3 mld euro. Il dato e’ in parte dovuto al confronto con un periodo particolarmente duro come l’inizio del 2009, ma e’ da considerarsi comunque positivo. Lo si legge in una nota di Nielsen Media Research.

Sulla stampa l’advertising cala complessivamente del 4,3%, ma i risultati dei vari mezzi sono divergenti. Mentre i quotidiani a pagamento confermano l’inversione di tendenza di gennaio (+1% nel bimestre), la free-press (-6,7%) e soprattutto i periodici (-14,1%) sono ancora in difficolta’.

La radio registra uno dei migliori risultati tra i media principali con una crescita dell’11%. Forte aumento degli investimenti provenienti dalle aziende di telecomunicazioni e finanza/assicurazioni. Aumento rilevante anche per il cinema (+23,7%) e l’affissione (+27%) mentre internet registra un +3,8%. Il direct mail chiude il bimestre con una leggera contrazione (-1,4%).

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *