Il software Libero nella pubblica amministrazione

Yacme annuncia la sua partecipazione al corso “Il software libero nella pubblica amministrazione”, organizzato dalla Fondazione per l’Università e l’Alta Cultura in Provincia di Belluno in collaborazione con la Città di Feltre, l’Università di Venezia, Dipartimento di Informatica e l’Associazione Italian Linux Society, che si terrà a Feltre (BL) il 5 e 6 febbraio, presso il Campus Universitario.

Il corso ha l’obiettivo di inquadrare il contesto di riferimento del software libero e le opportunità per la pubblica amministrazione e le imprese della regione Veneto.

Maurizio Berti, responsabile Area Migrazione Open Source e Andrea Giorgini, consulente senior area Migrazione Open Source di Yacme, analizzeranno il tema “Il software libero nella postazione di lavoro”, illustrando il processo di adozione del software libero sul desktop, con una particolare attenzione non solo alla componente tecnologica ma anche organizzativa e umana. La sessione sarà caratterizzata da simulazione di casi reali in cui i partecipanti si cimenteranno per trattare le problematiche comuni ai processi di migrazione.

Il Campus Universitario di Feltre è in Via Borgo Ruga.

Il modulo si svolgerà venerdì 5 febbraio dalle ore 9 alle ore 18 e il sabato mattina, 6 febbraio, dalle ore 9 alle ore 13.

Yacme Srl

Yacme Srl è un’azienda del Gruppo Make IT che fornisce consulenza e servizi di information technology e che ha scelto – in modo strategico – di operare in ambito Linux. L’attività è focalizzata in tre aree: l’amministrazione dei sistemi informativi, dove c’è una forte componente di integrazione con i sistemi proprietari; lo sviluppo di applicazioni, come quella per i punti vendita della GDO/GDS, o il progetto open source MystiqueXML; e la migrazione da software proprietario a software libero, in particolare a OpenOffice.org, nell’ambito della quale gestisce anche le attività di formazione, oltre a migrazioni desktop linux.

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *