Ice9, stampante 3D a basso costo su progetto italiano

Ice9, stampante 3D a basso costo su progetto italiano

Finalmente ci siamo arrivati alla stampante 3D low cost anche in ambiente professionale. Da un progetto tutto italiano della startup Norge, nasce Ice9, una stampante a sinterizzazione laser selettiva che normalmente è utilizzata solo dalle grandi aziende in quanto i prezzi di listino partono da 200.000 euro.

Ciò che caratterizza questa stampante 3D è innanzitutto una notevole velocità di esecuzione e la grande versatilità. Si può lavorare indifferentemente su carta, legno, plastica, feltro e addirittura spugna. Il laser integrato può tagliare qualsiasi forma, originando da un normale file in formato vettoriale.

Sinterizzazione Laser Selettiva

Ice9 lavora con la tecnologia cosiddetta a Sinterizzazione Laser Selettiva (SLS). Si tratta di un processo per addizione stratificata dove un laser molto preciso consente di fondere materiali termoplastici, creando un modello o un prototipo tridimensionale. L’utilizzazione di questa tecnologia per la realizzazione di modelli e prototipi, permette drastiche riduzioni dei costi di sviluppo, al contempo riducendo i tempi di realizzazione. Grazie a questa tecnica è possibile realizzare oggetti in materiali in leghe metalliche, termoplastici e ceramica.

Ice9, stampante 3D a basso costo su progetto italiano

Specifiche tecniche

Nella presentazione della stampante, si legge che “la superficie dei prototipi stampati non richiede ulteriori finiture: è liscia e non presenta le scalettature tipiche della stampa FDM. Inoltre è possibile stampare dettagli molto fini, senza più il limite del filamento estruso.”

Ma veniamo alle caratteristiche generali della stampante 3D Ice9.

  • Dimensioni: 1500X1025X410 mm
  • Volume di stampa: 300X300X450 mm
  • Spessore layer: 0,1 – 0,15 mm
  • Velocità media stampa: da 10 a 30 mm/ora
  • Sistema di distribuzione della polvere: Two way powder feed system
  • Scanning: Theta lens focusing, high acccuracy magnetic encoder
  • Velocità di scansione durante la stampa: maggiore di 4 m/s
  • Sistema controllo del laser: PWM digital signal
  • Alimentazione 230 VAC, 5KVA
  • Unità di calcolo Arduino Due

Prezzo

Il prezzo della Ice9 si aggira sulle 25.000 euro, che, a fronte della media dei 200.000 euro delle altre stampanti 3D che impiegano la stessa tecnologia, ci fa dire che l’acquisto sarà probabilmente preso in seria considerazione dalle aziende che operano nel settore. Se ne attende la commercializzazione fra non molto.

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *