A.P.Systems per il timbro digitale

A.P.Systems, partner Microsoft che lavora a fianco di numerosi enti pubblici italiani per sostenerli nel processo di e-government, ha contribuito alla realizzazione del nuovo sistema di gestione delle richieste di certificazione anagrafica e di stato civile per i cittadini del Comune di Asti. Da qualche settimana, infatti, i cittadini possono ottenere documenti giuridicamente validi direttamente dal proprio PC senza doversi recare presso gli uffici del Comune di Asti. Il servizio, gratuito e attivo 24 ore su 24 tutti i giorni della settimana, è stato realizzato da A.P. Systems che ha integrato nel sistema informatico comunale il prodotto Timbro Digitale rilasciato da Anusca, l’Associazione Nazionale Ufficiali di Stato Civile e Anagrafe.

I cittadini del Comune di Asti, dopo essersi autenticati sul sito Web del Comune, possono richiedere certificati di anagrafe e stato civile, semplificando il tal modo le attività degli uffici comunali. Il certificato viene inviato in formato digitale sul PC del richiedente, in modo che possa essere visualizzato e stampato senza perdere il suo valore legale. Il documento stampato è dotato di un codice a barre bidimensionale che riproduce il certificato stesso.

“La rivoluzione garantita dal timbro digitale è quella di poter avere sul proprio PC un documento con validità giuridica di cui può essere esaminata la validità utilizzando programmi reperibili in rete”, ha chiarito Renzo Bassetto, Amministratore Unico di A.P. Systems. AP Systems quindi produttore di applicazioni per la pubblica amministrazione, ma anche integratore (System Integrator) di nuove tecnologie che il mercato propone, tutto ciò per essere sempre più partner della Pubblica Amministrazione e per avvicinare in maniera semplice ed affidabile il cittadino all’ente locale.

“Da molti anni A.P. Systems sviluppa soluzioni ad hoc per la Pubblica Amministrazione su tecnologia Microsoft. Siamo lieti quindi che una delle prime sperimentazioni del timbro digitale sia opera di questo nostro partner, dal momento che rappresenta un chiaro impegno nel voler rendere un servizio aggiuntivo ai cittadini”, ha dichiarato Marco Vergani, Small & Mid-Market Solutions & Partners Public Sector Lead di Microsoft Italia.

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *